Difetto Perfetto
Piccolo Teatro Pratico

Nel regno di Rogredor tutta la nazione è in festa! Re Roberto, infatti, sta per salire al trono e fare il suo primo discorso. Ma, ahimè! Appena aprirà bocca qualcosa andrà storto perché la pronuncia del neo sovrano provocherà risa e ilarità tra i sudditi. A nulla serviranno i tentativi del fido consigliere Ciro nel tentativo di dissuadere il Re dal creare divieti e leggi restrittive... I quali, anziché portare soluzioni, complicheranno la vita degli abitanti del regno rendendoli protagonisti di un’esilarante confusione.

In un periodo come questo, dove la società tende a ricercare la perfezione nell’individuo, DIFETTO PERRFETTO porta il tema della consapevolezza e dell'accettazione delle proprie differenze. Il mezzo è una storia semplice, di facile comprensione, che pone l’attenzione dei giovani spettatori, tra gag e personaggi, non solo sui difetti di pronuncia, ma anche sulla libertà d'espressione e sul senso di uguaglianza